Teak: cosa lo rende il legno più pregiato al mondo

Il teak è il legno più pregiato al mondo: conosciuto per le sue infinite qualità e per la sua bellezza unica, oggi è un must nell’universo luxury. Un materiale incredibilmente prezioso, utilizzato soprattutto per rivestimenti e pavimentazioni di barche di lusso. Determina l’abito di una barca altrettanto di alto livello, pronta per navigare maestosa in mare aperto. Si sente parlare spesso e volentieri di questo noto Teak, ma in pochi conoscono davvero le sue uniche e inimitabili caratteristiche.

A fare chiarezza su questo materiale ci pensa ALL IN YACHT. Leggi il nostro approfondimento per non perderti le curiosità sul Teak. Capirai perché è considerato il legno più pregiato al mondo e perché conviene sceglierlo come rivestimento.

 

 

Le basi: cos’è il legno di Teak

 

Il Teak è un legno ricavato dalla pianta del Teak, nello specifico dalla Tectona Grandis. Si tratta di una tipologia di albero tropicale che cresce in India e Indocina. Si caratterizza per l’altezza del suo tronco, che varia dagli 8 metri fino ad un massimo di circa 15. Il Teak si può riconoscere anche dal suo diametro, che va dai 50 ai 100 centimetri. Questo albero è ricoperto da ampie foglie che, durante la stagione secca, lasciano la chioma. Inoltre quando un albero di Teak raggiunge i vent’anni di età, lo si capisce immediatamente: sbocciano meravigliosi fiori bianchi e nascono gustosi frutti. Una pianta dalle mille sfaccettature, soprattutto se parliamo di colori. Il suo legno, infatti, possiede una colorazione tendenzialmente scura, ma con sfumature color verde e bronzo che con il tempo possono schiarirsi. 

Della famiglia del Teak esistono in realtà altri due gruppi: Tectona Hamiltoniana e Tectone Philippinensis. Ad ogni modo, il Teak cresce in foreste pluviali, le cui condizioni climatiche ne consentono lo sviluppo.

Oggi il legno di Teak è considerato il legno più prezioso al mondo ed è utilizzato per manufatti e per barche di lusso.

Legno di Teak: cosa lo rende il legno più pregiato al mondo

 

Dopo aver discusso sulle origini del Teak, è il momento di arrivare al focus dell’argomento: cosa rende così pregiato questo materiale? Questo specifico legno possiede qualità uniche nel suo genere. 

Innanzitutto è un materiale la cui durata supera di gran lunga altri legni. Infatti la sua robustezza, la sua proprietà anticorrosiva lo rendono resistente e adatto alla vita marina. Inoltre i pori presenti sulla sua superficie, fanno in modo che sia idrorepellente. Proprio per questo motivo, è un legno particolarmente noto per la sua capacità di non assorbire l’umidità. Quest’ultima è spesso fattore di gravi danni comportati al legno: non è il caso del Teak. Il Teak vanta una resina oleosa, in grado di proteggerlo da funghi, insetti dannosi e da repentini sbalzi termici. Dunque si può affermare che è un legno durevole, stabile nel tempo, capace di preservare le sue proprietà. Per questa ragione viene usato per rivestire imbarcazioni di lusso: perché non si rovina o si usura difficilmente. Ma non è l’unica motivazione.

Il legno di Teak è famoso anche per la sua meravigliosa e unica estetica. A parte la sua colorazione intensa e ricca di venature, la componente brillante che lo rappresenta lo rende un prodotto quasi seducente. Infatti, una volta lavorato con cura da mani esperte, questo materiale è luminoso ed esteticamente affascinante. Trasforma una “semplice” barca in un’imbarcazione di lusso. 

Da sottolineare, infine, è la sua reperibilità. Le piantagioni di Teak non sono così diffuse e, in ogni caso, si trovano esclusivamente nelle foreste pluviali dell’Asia Meridionale.

Le sue peculiarità unite alla sua bassa reperibilità e alla sua incredibile bellezza e brillantezza, conferiscono al Teak il titolo di legno più pregiato al mondo.

Costo legno Teak

 

Proprio per tutte le sue caratteristiche sopra citate che, ripetiamo, lo rendono un materiale di altissima qualità, il costo del Teak è piuttosto elevato. Ciò che influenza il suo prezzo  anche la sua scarsa reperibilità. Tuttavia, se si sta pensando ad un rivestimento per una barca di lusso, non ha alcun senso logico richiedere un materiale di livello scadente. Conviene invece effettuare un investimento iniziale, per poi non dover eseguire costanti e costosi interventi di manutenzione. Un materiale di bassa fattura magari è più economico, ma si usura facilmente nel tempo e non ha la stessa risposta all’acqua e all’umidità. Ovviamente bisogna avere cura del legno di Teak, però una cosa è certa: la sua resistenza è la migliore in assoluto. Non è un investimento economico, ma ne vale davvero la pena. 

 

Prendersi cura del teak per preservarne la bellezza

 

Il teak è un legno unico nel suo genere e, proprio per questo, è fondamentale prendersene cura con attenzione. Si ricorda di effettuare una regolare carteggiatura, processo per cui viene rimossa l’ossidazione creatasi e accumulatasi nel tempo. In questo modo è possibile ripristinare il colore naturale. In seguito a questo procedimento, è essenziale eseguire una corretta pulizia. Gli esperti di All In Yacht suggeriscono acqua e acido citrico, insieme a precisi prodotti biodegradabili in acqua marina e nanotecnologici post-carteggiatura.

 

A chi rivolgersi per un rivestimento in Teak

 

Il Teak è un materiale pregiato, ma anche la lavorazione è incredibilmente meticolosa. Questo processo deve essere lasciato in mano ad esperti, le cui competenze e la cui esperienza permettono di ottenere opere di alta qualità. I veri professionisti del settore sono da ALL IN YACHT: azienda leader in rivestimenti e pavimentazioni in Teak per imbarcazioni di lusso. ALL IN YACHT è una garanzia di qualità: se hai bisogno di un rivestimento in Teak di alto livello, non ti resta che chiedere maggiori informazioni.

 

 

 

Contattaci. Ti raggiungeremo entro 24 ore.

 



    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]




     

    Scopri I nostri Servizi

     

    COPERTURE
    IN TEAK

    LAVORAZIONI PERSONALIZZATE

    REFITTING
    NAUTICO

    No Comments

    Post A Comment

    error: Content is protected !!